skip to Main Content
📍FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER PROGETTI DI GREEN ECONOMY ED EFFICIENZA ENERGETICA👇

📍FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER PROGETTI DI GREEN ECONOMY ED EFFICIENZA ENERGETICA👇

Sei un impresa con sede in  Emilia Romagna ed hai intenzione
di efficientare la tua azienda??
Il Nuovo Fondo Energia fa al caso tuo!

Il Fondo Energia è un fondo rotativo di finanza agevolata, a compartecipazione privata, che
supporta gli interventi di efficientamento energetico nelle imprese e sostiene le spese relative all’utilizzo di energie rinnovabili.
Il Fondo è erogato dalla Regione Emilia Romagna con risorse POR FESR 2014/2020 ed è gestitoda Unifidi Emilia Romagna .

Lo sportello è stato aperto alle ore 11:00 del 25 giugno 2020.

 

Puoi usufruirne?
Certo! Se sei una piccola, media o grande impresa con sede legale o unità locale in Emilia Romagna, iscritta al Registro delle Imprese , ed hai un codice ATECO 2007 appartenente a una delle seguenti Sezioni:

🔼B “Estrazione di minerali da cave e torbiere”;
🔼C “Attività manifatturiere”;
🔼D “Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata;
🔼E “Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento”;
🔼F “Costruzioni”;
🔼G “Commercio all’ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli”;
🔼H “Trasporto e magazzinaggio”;
🔼I “Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione”;
🔼J “Servizi di informazione e comunicazione”;
🔼L “Attività immobiliari”;
🔼M “Attività professionali, scientifiche e tecniche”;
🔼N “Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese”;
🔼P “Istruzione”;
🔼Q “Sanità e assistenza sociale”;
🔼R “Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento”;
🔼S “Altre attività di servizi”.

 

In che cosa consiste l’agevolazione?
Con il Fondo Energia, la Regione concede agevolazioni di importo compreso tra € 25.000 ed € 750.000 a copertura del 100% delle spese necessarie per gli interventi , così composti:
👉 il 70% dell’importo erogato sotto forma di finanziamento a tasso zero;
 👉il restante 30% dell’importo erogato sotto forma di finanziamento a un tasso convenzionato non superiore all’Euribor 6 mesi +4,75%.

La durata dei finanziamenti, nella forma di mutuo, è compresa tra i 36 e 96 mesi , con la possibilità di avere 12 mesi di preammortamento!

In fase di domanda l’impresa può richiedere, inoltre, un CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO, che copre le spese tecniche sostenute per la diagnosi energetica, e/o lo studio di fattibilità, e/o la preparazione del progetto di investimento.

L’importo massimo del contributo a fondo perduto non potrà superare il 12,5% delle spese ammesse.

 

Quali interventi rientrano nel Fondo Energia?
… investimenti che riguardano:
👉 efficienza energetica e riduzione di gas climalteranti, produzione di energia da fonti
rinnovabili (esclusivamente per autoconsumo) o impianti di cogenerazione ad alto
rendimento.

Le spese ritenute ammissibili devono rientrare in una delle seguenti categorie:
interventi su immobili strumentali: ampliamento e/o ristrutturazione, opere edili funzionali
al progetto;
🔼acquisto ed installazione, adeguamenti di macchinari, impianti, attrezzature, hardware;
🔼acquisizione di software e licenze;
🔼consulenze tecnico-specialistiche funzionali al progetto di investimento;
🔼spese per redazione di diagnosi energetica e/o progettazione utili ai fini della preparazionedell’intervento in domanda.

 

Hai tempo fino a settembre per fare la richiesta ed accedere al finanziamento quindi… non aspettare, contattaci!!

Back To Top